GIORNATA DI STUDIO: LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI NEL TRASPORTO PUBBLICO: DALLA PROGETTAZIONE ALL’ESERCIZIO

GIORNATA DI STUDIO: LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI NEL TRASPORTO PUBBLICO: DALLA PROGETTAZIONE ALL’ESERCIZIO
Pubblicato il 27/02/2019, da , in IN EVIDENZA, NEWS, ULTIME NOTIZIE

Evento organizzato da: ASSTRA, AIIT
Data: Giovedì 28 Marzo 2019
Orari: 10:00 – 17:00
Indirizzo: Via Marsala, 8. Sede ACI

Scarica il Programma in formato PDF Clicca QUI  

Per iscriverti Clicca QUI

La prevenzione incendi nel trasporto pubblico su gomma è un argomento sempre più alle luci della ribalta soprattutto in ordine alla sicurezza dei trasportati, al danno patrimoniale ma anche al danno di immagine sofferto dagli Esercenti. I recenti casi di incendio, la sempre maggiore complessità tecnologica del prodotto autobus e l’uso di nuovi materiali, specie per gli arredi interni, ha focalizzato sempre di più l’attenzione sulle complesse problematiche relative a tali eventi.
Fondamentale, per questo particolare aspetto della progettazione degli autobus, è, ovviamente, l’analisi degli “incendi avvenuti”, cosa resa spesso difficile dal fatto che il relativo accertamento tecnico da parte della Direzione di Esercizio/Manutenzione e del Costruttore, avviene su un veicolo in cui le parti ammalorate sono sostanzialmente distrutte e che la testimonianza dell’autista fornisce spesso informazioni insufficienti sulla dinamica dell’incendio stesso, in quanto egli, per prima cosa, deve ovviamente provvedere a evacuare il più ordinatamente possibile i passeggeri dal mezzo in fiamme ed a metterli in sicurezza.
Partendo da queste premesse AIIT ed ASSTRA hanno organizzano la Giornata Studio “LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI NEL TRASPORTO PUBBLICO: DALLA PROGETTAZIONE ALL’ESERCIZIO”, che si terrà a Roma, il 28 marzo 2019.
In prima battuta, sarà aperta un’ampia finestra sul quadro di riferimento normativo in materia e su alcune interessanti esperienze europee. Successivamente sarà presentata la ricerca condotta dal GDL AUTOBUS di ASSTRA relativa al “Rischio incendi nel Trasporto Pubblico” avvenuti nel periodo 2015-2017 presso le Aziende associate, per proseguire il monitoraggio iniziato nel 2005.
La ricerca è costituita da una prima analisi dello stato dell’arte ed un successivo approfondimento che ha consentito di fotografare le molteplici soluzioni aziendali adottate.
In particolare, lo studio condotto si è posto come obiettivo quello di:
• Fotografare lo stato dell’arte dei casi di incendio presenti in azienda suddividendoli per tipologia di gravità
• Stimare l’incidenza dei casi di incendio sul parco autobus.
• Raccogliere dati specifici relativi alla manutenzione applicata a ciascun tipo di dispositivo antincendio installato sui veicoli
• Valutare le principali criticità riscontrate dall’esame dei casi riscontrati
• Individuare le azioni correttive adottate e suggerite dalle Aziende costruttrici relative a ciascun componente del mezzo coinvolto in episodi di incendio
• Caratterizzare la dinamica evolutiva dei casi di incendi in relazione alla classe ed alla motorizzazione dei veicoli
Le sessioni in cui si articolerà la giornata sono:
1a SESSIONE – IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
2a SESSIONE – LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI NEL TPL: ANALISI E PROSPETTIVE FUTURE
3a SESSIONE – IL PUNTO DI VISTA DELL’INDUSTRIA


QUOTA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
PER GLI ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO E’ GRATUITA MA E’
OBBLIGATORIO COMPILARE IL MODULO DI REGISTRAZIONE INVIANDOLO ALLA SEGRETRIA
ORGANIZZATIVA AIIT (segreteria@aiit.it).
PER I NON ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA SI PREVEDE UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI €
350,00 + IVA (22%).
IL PAGAMENTO POTRÀ AVVENIRE MEDIANTE:
• Conto Bancoposta n.85066009 intestato ad AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e
dei Trasporti; iban: IT63 N076 0103 2000 0008 5066 009
• c.c. postale n. 85066009 intestato ad AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei
Trasporti
Si invitano gli interessati a voler preventivamente provvedere al pagamento della quota mediante le suindicate
modalità. Non verranno accettati pagamenti in contanti contestualmente alla registrazione al desk. Le Aziende
che declinassero la partecipazione al Convegno sono pregate di darne adeguata comunicazione almeno 48
ore prima dell’inizio dell’evento. La tardiva od omessa comunicazione della mancata partecipazione potrà
comportare l’addebito delle spese che l’Associazione dovrà comunque sostenere in mancanza di un congruo
termine per la disdetta.