Corso di formazione: INGEGNERIA DI MANUTENZIONE – SUPERVISORE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE

Corso di formazione: INGEGNERIA DI MANUTENZIONE – SUPERVISORE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE
Pubblicato il 08/03/2019, da , in IN EVIDENZA, NEWS, ULTIME NOTIZIE

Evento organizzato da: AIIT, ASSTRA
Data:Maggio 8, 9, 22, 23, Giugno 5, 6, 19, 20
Indirizzo: ASSTRA, Piazza Cola di Rienzo 80/a, Roma

Scarica il Programma in formato PDF Clicca QUI  

Corso di formazione: INGEGNERIA DI MANUTENZIONE – SUPERVISORE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE Per la certificazione di Livello 2 di Manutenzione CICPND Servizi S.r.L.

Il corso persegue il fine di dotare gli operatori del settore di una conoscenza generale e specifica sui temi trattati. L’Ingegnere della manutenzione/Supervisore dei Lavori di manutenzione coordina, infatti, le attività di manutenzione secondo il budget annuale, i piani di manutenzione ad esso connessi e le attività di manutenzione emergenti. In particolare, egli collabora con il con il Responsabile aziendale della manutenzione per le attività di monitoraggio e di miglioramento. Inoltre, l’Ingegnere di manutenzione collabora alla stesura di Capitolati di gara.
Il corso, strutturato specificatamente per le aziende di TPL sia su ferro che su gomma, consente di validare la competenza raggiunta attraverso la certificazione di livello 2 emessa da CICPND Servizi S.r.l. organismo nazionale di certificazione del personale accreditato da ACCREDIA – l’Ente Italiano di accreditamento, secondo quanto previsto dal Regolamento 299, corrispondente ai livelli 5 e 6 del Quadro Europeo delle Qualifiche per l’apprendimento permanente dell’EQF (European Qualification Framework).
A chi è rivolto
✓ Responsabili (supervisori) di squadre e reparti di manutenzione
✓ Ingegneri di manutenzione che collaborano alla stesura di Capitolati di gara
✓ Manutentori specialisti e assistenti di manutenzione
✓ Fornitori di service
Dal punto di vista dell’Azienda di Trasporto Collettivo e del Partecipante il corso consentirà di raggiungere i seguenti obiettivi:
✓ Migliorare le prestazioni del proprio servizio di manutenzione
✓ Aumentare il livello di integrazione con altre funzioni aziendali
✓ Garantire e certificare il livello di competenza del supervisore dei lavori di manutenzione
✓ Confrontarsi con supervisore dei lavori di manutenzione di altre realtà (benchmarking)
✓ Favorire e sostenere la crescita professionale del personale
✓ Garantire l’attuazione delle strategie e delle politiche di manutenzione
✓ Pianificare le attività di manutenzione di competenza, definendo e organizzando le risorse necessarie (personale, mezzi e attrezzature)
✓ Utilizzare le conoscenze tecniche e gli strumenti organizzativi per migliorare le attività di manutenzione
✓ Aggiornarsi sulle innovazioni delle tecniche e delle metodologie
✓ Applicare le politiche manutentive aziendali e fornire proposte di miglioramento
✓ Organizzare il lavoro dei propri collaboratori e delle società esterne nel rispetto della sicurezza dei lavoratori e dell’ambiente
✓ Partecipare al processo di gestione dei materiali tecnici e gestire le prestazioni di manutenzione
✓ Gestire efficacemente, anche con l’uso di strumenti informatici, il budget di manutenzione, la ricambistica e la gestione dei contratti esterni
✓ Ottimizzare la ricerca dei guasti e saper risalire alle cause attraverso modalità di problem solving
✓ Garantire il rispetto delle normative e delle procedure relative alla sicurezza, alla salute e all’ambiente.