Seminario: Il BIM per le infrastrutture lineari: criticità, opportunità e prospettive

Seminario: Il BIM per le infrastrutture lineari: criticità, opportunità e prospettive
Pubblicato il 22/02/2018, da , in NEWS, NEWSLETTER, PUGLIA E BASILICATA, ULTIME NOTIZIE

Venerdì, 23 Marzo 2018
Sala Convegni Compartimento ANAS
Viale Einaudi, 15 – Bari

La partecipazione al seminario prevede il riconoscimento di
5 Crediti Formativi (CFP) per ingegneri, rilasciati per il tramite di
AIIT in qualità di Provider riconosciuto dal CNI (Parere Ministeriale
n. 6777/2015).

Per iscriversi occorre preventivamente registrarsi al portale AIIT per la Formazione.
Vai alla pagina di iscrizione al Seminario: clicca QUI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
€ 10,00 (€ 0,00 per i Soci AIIT)

L’idea del Seminario nasce dall’esigenza di aggiornare tecnici e funzionari delle amministrazioni pubbliche sui temi del Building Information Modeling (BIM) applicato alle infrastrutture stradali e ferroviarie, in particolare, dopo l’approvazione del cosiddetto Decreto “BIM” (SDM 560/2017) che prevede le fasi di avvio e messa a regime di questo potentissimo strumento di progettazione, a partire dal 2019.

Nei progetti di infrastrutture di trasporto è sempre maggiore l’utilizzo del BIM), anche in ragione dei vantaggi offerti dalle piattaforme BIM esistenti, della possibilità di conseguire risultati elevati nelle fasi di verifica preliminare del progetto (attività di clash detection), delle opportunità e delle possibilità operative correlate alle fasi gestionali e manutentive dell’infrastruttura progettata e realizzata. In sostanza, i progetti che si avvalgono di un approccio basato sul BIM usufruiscono di una serie di vantaggi: minori rielaborazioni, meno errori, migliore collaborazione e dati di progettazione che possono essere utilizzati per supportare le operazioni, la manutenzione e la gestione dell’opera infrastrutturale. Il seminario, prevede, pertanto, specifici interventi rivolti agli proprietari di infrastrutture civili, ai progettisti, ai tecnici delle imprese.

Durante il Seminario verranno affrontati anche gli aspetti critici delle applicazioni BIM e, in particolare, i problemi legati all’interoperabilità, oggetto di trattazione anche nel decreto 560/2017 che costituisce il momento applicativo delle previsioni del vigente codice degli appalti e delle concessioni.

Scarica il Programma del Seminario. CLICCA QUI

 

Programma

Ore 8.30              Registrazione dei partecipanti

Ore 9.00              Saluti di Benvenuto

Introduce e modera

Ing. Matteo Castiglioni
Responsabile Coordinamento Territoriale Adriatica – ANAS Spa

Ore 9.30  Il DM 560/2017 e gli impatti applicativi
Ing. Stefano Zampino – Vice Presidente AIIT

 Ore 10.00  Il BIM per le infrastrutture lineari: potenzialità e prospettive di sviluppo
Prof.  Ing.  Giuseppe Loprencipe, Sapienza, Università di Roma

 Ore 10:45   L’implementazione della metodologia BIM in ANAS
Arch. Ernesto Sacco – ANAS Spa

Ore 11.15   Il BIM per la manutenzione stradale: esperienze e prospettive
Dott. Ing. Domenico Petruzzelli – ANAS Spa

 Ore 11.45    IL BIM nella progettazione infrastrutturale: l’esperienza Italferr
Dott. Ing. Claudia Aprea – Italferr

 Ore 12.30  La modellazione solida parametrica delle infrastrutture di trasporto
Prof. Ing. Gianluca Dell’Acqua, Università degli Studi di Napoli Federico II

Ore 13.30  Infrastructure-Building Information Modeling: aspetti operativi
 Dott. Ing. Salvatore Biancardo – Università degli Studi di Napoli Federico II

 Ore 14.30  Conclusioni e compilazione questionario qualità

ELENCO SOCI   |   SEZIONI E DISTRETTI   |   COPYRIGHT   |   CREDITS   |   ACCEDI / REGISTRATI

¤