LAZIO

Presidente della Giunta Esecutiva della Sezione Lazio

Ing. Enrico Pagliari
Tel. 320 4335216

Consiglieri

Ing. Sonia Briglia

Ing. Edoardo Mazzia

Ing. Lauragrazia Daidone

E-mail: segreteria.lazio@aiit.it

Giornata sulla sicurezza delle strutture nelle costruzioni esistenti – Roma 20/11/2018
08/11/2018

20 novembre 2018
Ore 9.30-18.30
Automobile Club d’Italia
Sala Assemblea (6° piano)
Via Marsala, 8 – Roma

Seminari tecnici gratuiti riservati agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e/o all’AIIT in regola con le quote associative.

l’AIIT insieme all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma propone ai propri iscritti due seminari nella giornata del 20 novembre p.v. dal tema Giornata sulla sicurezza delle strutture nelle costruzioni esistenti

presso la sede dell’ACI, via Marsala 8.

Scarica il programma completo, clicca QUI

 

 

 

CONTINUA...
2° CONVEGNO NAZIONALE “ITS NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: AVM E SISTEMI DI BORDO”
07/11/2018

12 dicembre 2018
presso la sede ACI
Via Marsala 8 , Roma

Quota di iscrizione  € 500+Iva

Gratuito per i Soci AIIT ed ASSTRA

Scarica il Programma in formato PDF Clicca QUI  

Per iscriverti scarica il modulo di registrazione e segui le istruzione in esso riportate. Clicca QUI

 

Una politica di mobilità urbana efficace è uno dei principali obiettivi perseguiti dalle Aziende di Trasporto negli ultimi anni. L’aumento continuo della domanda di mobilità ha incentivato l’utilizzo di un approccio di sistema basato sulle nuove tecnologie, nel quale informazione, gestione e controllo della mobilità operano in sinergia, ottimizzando l’uso delle infrastrutture, dei veicoli e delle piattaforme logistiche, in un’ottica multimodale.

I sistemi di trasporto intelligenti (ITS), fondati sull’interazione fra informatica e telecomunicazioni, consentono di trasformare i trasporti in un “sistema integrato”, dove i flussi di traffico sono distribuiti in modo equilibrato tra le varie modalità, per una maggiore efficienza, produttività e, soprattutto, sicurezza del trasporto.
I Sistemi ITS per la gestione del traffico e della mobilità sono in esercizio in numerose città italiane; inoltre, quasi l’80% delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale sono dotate di sistemi di localizzazione e monitoraggio delle flotte, mirati a migliorare l’offerta del servizio.
I benefici apportati da un’evoluzione dei sistemi ITS rappresentano una valida motivazione per continuare a incentivare lo sviluppo del fenomeno; fra i benefici riscontrabili si riportano: riduzione dei tempi di spostamento, diminuzione del numero di incidenti, diminuzione delle congestioni, riduzione delle emissioni inquinanti e riduzione dei consumi energetici.
Partendo da queste premesse AIIT ed ASSTRA hanno organizzano il secondo Convegno “ITS NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: AVM e sistemi di bordo”, che si terrà a Roma, il prossimo 12 dicembre 2018.
In prima battuta, sarà aperta un’ampia finestra sulle interessanti esperienze europee con un primo sguardo in Italia, per poi proseguire con la ricerca condotta dal GDL ITS di ASSTRA relativa all’AVM.
La ricerca è costituita da una prima analisi dello stato dell’arte del sistema AVM ed un successivo focus di approfondimento che ha consentito di fotografare le molteplici soluzioni aziendali adottate.
In particolare, lo studio condotto si è posto come obiettivo quello di:
▪ Fotografare lo stato dell’arte del sistema AVM presente in azienda suddividendoli sia dal punto di vista della centrale operativa sia dai sistemi di bordo.
▪ Individuare i diversi fornitori di AVM a seguito delle gare condotte ed aggiudicate
▪ Individuare punti di forza e criticità di questo sistema.

Le sessioni in cui si articolerà la giornata sono:
1a SESSIONE – LE ESPERIENZE INTERNAZIONALI E UNO SGUARDO ALL’ITALIA
2a SESSIONE – RICERCA ASSTRA E FOCUS SULLE TECNOLOGIE
3a SESSIONE – FOCUS SULL’ITALIA SULLE TECNOLOGIE

L’evento fa parte dell’offerta formativa per l’aggiornamento permanente degli Ingegneri iscritti agli Ordini, con il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP), così come previsto dal “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale”, entrato in vigore il 1° gennaio 2014. A tal fine è stata presentata richiesta al CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri) per ottenere l’accreditamento.

PROGRAMMA
09,00/09,15 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
Durante i lavori del mattino sono a disposizione per i Delegati caffè e cornetti
09,15/09,50 INTRODUZIONE AL SEMINARIO E APERTURA DEI LAVORI
Matteo Ignaccolo – Presidente AIIT
Massimo Roncucci – Presidente ASSTRA

1a SESSIONE – LE ESPERIENZE INTERNAZIONALI E UNO SGUARDO ALL’ITALIA
Coordinamento: Emanuele Proia – Direttore ASSTRA

09,50/10,10 UNO SGUARDO IN EUROPA
Guido Di Pasquale – Deputy Director Research and Innovation, UITP Bruxelles

10,10/10,40 “INFORMATION TECHNOLOGY” PER IL TRASPORTO PUBBLICO
Anders Selling – ITxPT Secretary General

10,40/11,00 ESPERIENZA DI ARRIVA UK
Murtaza Abbas-Shamsi – Arriva UK

11,00/11,18 I SERVIZI A CHIAMATA
Marco Barra Caracciolo – Direttore Strategie FERROVIENORD Milano

11,18/11,36 L’AVM E I SISTEMI DI BORDO IN ATB BERGAMO
Gian Battista Scarfone – Amministratore Delegato, ATB Mobilità Bergamo

11,36/11,54 LA GESTIONE DELLE FLOTTE IN TIEMME
Piero Sassoli – Direttore Generale, TIEMME Arezzo

11,54/12,12 L’ESPERIENZA DI GTT TORINO
Rappresentante GTT Torino

12,12/12,30 EQUILIBRIO TRA TECNOLOGIE ED ORGANIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE AZIENDE DI TPL
Mauro Paoletti – Amministratore di Bacino, Consorzio Granda Bus Cuneo

12,30/12,48 L’UTILIZZO DEI DATI TPL
Fabrizio Arneodo – CTO 5T Torino

2a SESSIONE – RICERCA ASSTRA E FOCUS SULLE TECNOLOGIE
12,48/13,06 Coordinamento e relazione introduttiva: Daniela Carbone – Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

13,06/13,24 IL SISTEMA “AVM”: INDAGINE ASSTRA – STATO DELL’ARTE DELLE AZIENDE DI TPL
Nadia Amitrano – Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

13,24/14,24 Colazione di lavoro

14,24/15,00 FOCUS DI APPROFONDIMENTO DELL’INDAGINE ASSTRA – I PRINCIPALI RISULTATI
Giuseppe Castrovillari – Servizio movimento, STP Brindisi
Simona Farris – AVM System Engineer, CTM Cagliari

15,00/15,18 DALLA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE VEICOLI AL CONTROLLO D’ESERCIZIO
Luca Del Basso – IVU TRAFFIC TECHNOLOGIES

15,18/15,36 IL CONTRIBUTO DELL’AVM ALLE ATTIVITÀ DI ESERCIZIO E MANUTENZIONE
Carlo Fusco – Responsabile Ingegneria di Manutenzione e Officina Centrale, ANM Napoli

“ITS NEL TPL: AVM E SISTEMI DI BORDO”
12 dicembre 2018
15,36/15,54 CAMBIA IL MONDO. CAMBIANO I SERVIZI AVM? EVOLUZIONI DI UN SERVIZIO. I NUOVI PARADIGMI ASSOCIATI AI SERVIZI ITS
Alberto Olivetti – Responsabile Sistemi Informativi, START ROMAGNA

15,54/16,12 L’EVOLUZIONE DEI SISTEMI AVM NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: DAI SISTEMI TRADIZIONALI ALLA NUOVA FRONTIERA DEL MOBILE
Proto Tilocca – Dirigente pianificazione, marketing e qualità, CTM Cagliari

16,12/16,30 SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI PER LA MOBILITA’
Giorgio Fanesi – Amministratore Delegato Pluservice

16,30/16,48 Interventi e dibattito

3 a SESSIONE – FOCUS SULL’ITALIA E SULLE TECNOLOGIE
Coordinamento: Roberto Mura – Presidente Commissione Tecnologica ASSTRA e Presidente ATP Sassari

16,48/17,10 IL MERCATO DEGLI ITS IN ITALIA
Olga Landolfi – Segretario Generale TTS Italia

17,10/17,32 AVM: PROGETTO DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA O DI CRESCITA CULTURALE?
Mirco Armandi – Dirigente dell’Area Sistemi Informativi e Sviluppo Tecnologico, TPER Bologna

17,32/17,52 PIATTAFORME INTEGRATE PER L’ACCESSO REMOTO AI DISPOSITIVI DI BORDO
Roberto Turchi – EUROTECH

17,52/18,12 SISTEMI AVM-AVL DEL GRUPPO AVM
Carmelinda Parente – Project Manager Officer, ACTV Venezia

18,12/18,32 INNOVARSI PER RINASCERE
Pasquale Rovito – Responsabile U.O. Ricerca & Sviluppo, EAV Napoli

18,32/18,45 CHIUSURA LAVORI

 

————————————————

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Dott. Rocco Sorropago
tel. 339.4728319 fax 06.97251167
segreteria@aiit.it; www.aiit.it
QUOTA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
PER GLI ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO E’ GRATUITA MA E’ OBBLIGATORIO COMPILARE IL MODULO DI REGISTRAZIONE
INVIANDOLO ALLA SEGRETRIA ORGANIZZATIVA AIIT (segreteria@aiit.it).
PER I NON ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA SI PREVEDE UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI € 500,00 + IVA (22%).
IL PAGAMENTO POTRÀ AVVENIRE MEDIANTE:
• Conto Bancoposta n.85066009 intestato ad AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del
Traffico e dei Trasporti; iban: IT63 N076 0103 2000 0008 5066 009
• c.c. postale n. 85066009 intestato ad AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti

Si invitano gli interessati a voler preventivamente provvedere al pagamento della quota mediante le suindicate modalità. Non verranno accettati pagamenti in contanti contestualmente alla registrazione al desk.
Le Aziende che declinassero la partecipazione al Convegno sono pregate di
darne adeguata comunicazione almeno 48 ore prima dell’inizio dell’evento. La tardiva od omessa comunicazione della mancata partecipazione potrà comportare l’addebito delle spese che l’Associazione dovrà comunque sostenere in mancanza di un congruo termine per la disdetta.

CONTINUA...
Seminario Roma: I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS) e le Isole Ambientali (IA): proposta di contenuti per i Piani Urbani del Traffico (PUT) di 3^ generazione
11/10/2018

Mercoledì  31 Ottobre 2018
Automobile Club d’Italia
Sala Assemblea (6° piano)
Via Marsala, 8 – Roma

La Sezione AIIT Lazio e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma,organizzano il Seminario tecnico gratuito “I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS) e le Isole Ambientali (IA): proposta di contenuti per i Piani Urbani del Traffico (PUT) di 3^ generazione“, riservato unicamente agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e/o all’AIIT in regola con le quote associative.
Prenotazione obbligatoria

Il seminario ha l’obiettivo  di chiarire e di approfondire i contenuti dei vari tipi di pianificazione della mobilità urbana, dai più datati PUT (1995), per gli interventi a breve termine, ai più recenti PUMS (2017), per gli interventi anche di medio e lungo termine. In particolare, la trattazione coinvolge appieno la possibilità –prevista dai PUMS- di valorizzazione dell’uso delle mobilità pedonale e ciclistica, attraverso l’utilizzazione –diffusa sull’intera città- delle cosiddette IA, costituite dall’insieme delle strade locali ricomprese all’interno delle maglie di viabilità principale.  Inoltre, dal seminario potranno scaturire le iniziative più opportune affinchè le proposte presentate dai tecnici dell’AIIT Lazio possano divenire di valenza normativa nazionale, per evitare anche l’attuale grande “confusione” di interpretazione e di applicazione delle vigenti “Linee guida dei PUMS”.

Per scaricare il programma provvisorio clicca QUI

Programma provvisorio:

15:00 – 15:15 – Saluti Iniziali
Ing. Stefano Giovenali
Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri Provincia di Roma

 Ing. Enrico Pagliari
Presidente AIIT Lazio e Coordinatore Area Tecnica ACI

15:15 – 15:45 – Le “confusioni” sui PUMS
Prof. Ing. Matteo Ignaccolo
Professore Ordinario Università degli Studi di Catania DICAR – Presidente Nazionale AIIT

15:45 – 16:15 – La normativa italiana sul traffico
Ing. Pasquale Cialdini
Socio Onorario AIIT, già Dirigente MIT e Presidente AIIT Lazio

16:15 – 17:00 – I PUMS ed i PUT di 3^ generazione
Ing. Lucio Quaglia
Presidente Onorario Nazionale AIIT

17:00 – 17:20 – I tipi e le dimensioni delle Isole Ambientali
Ing. Paolo De Angelis
Socio Onorario AIIT, già Dirigente ACI e Presidente AIIT Lazio

17:20 – 17:40 – Priorità e protezioni delle utenze vulnerabili (pedoni e ciclisti)
Ing. Enrico Pagliari
Presidente AIIT Lazio e Coordinatore Area Tecnica ACI

17:40 – 18:00 – La moderazione del traffico sulle strade locali esterne alle IA
Ing. Stefano Giovenali
Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri Provincia di Roma e già Presidente Nazionale AIIT

18:00 – 18:20 – La vivibilità urbana
Ing. Andrea Spinosa
Socio Ordinario AIIT, Segreteria Tecnica PUMS Roma Capitale

18:20 – 18:40 – Il PUMS in itinere a Roma
Ing. Stefano Brinchi
Socio Ordinario AIIT, Presidente ed Amministratore Delegato Roma Servizi Mobilità, Responsabile Segreteria Tecnica PUMS Roma Capitale

18:40– 19:00 – Dibattito di valutazione orale.

CONTINUA...
Seminario Roma: Traumatologia della Strada: Medico e Ingegnere per la sicurezza e la Prevenzione
20/09/2018

Venerdì 12 Ottobre 2018
Automobile Club d’Italia
Sala Assemblea (6° piano)
Via Marsala, 8 – Roma

Seminario tecnico gratuito riservato unicamente agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e/o all’AIIT in regola con le quote associative.
Prenotazione obbligatoria

La partecipazione al seminario consente agli Ingegneri di ottenere 3 CFP ai fini dell’aggiornamento professionale ai sensi del DPR 137/2012.

L’AIIT insieme all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e alla Società Italiana di Traumatologia della Strada propongono ai propri iscritti un seminario tecnico gratuito sul tema “Traumatologia della Strada: Medico e Ingegnere per la sicurezza e la Prevenzione” presso la sede dell’ACI, via Marsala 8 in data 12 ottobre p.v.

Il seminario ha l’obiettivo di approfondire il fenomeno dell’incidentalità dal punto di vista “medico-traumatologico” e soprattutto fornire elementi per prevenire le lesioni traumatiche da incidente stradale. È infatti assodato che la prevenzione delle lesioni alla “macchina umana” non può prescindere dai rapporti e dalle integrazioni – conoscitive e progettuali – con le scienze ingegneristiche nei loro vari campi, dalla costruzione di veicoli e strade alla comunicazione.
A partire dai riscontri medici dei traumi da incidente stradale è possibile ricostruire la dinamica dell’incidente stradale fino a risalire alle possibili cause. Capire cosa a determinato il trauma può anche aiutare ad individuare dove e come intervenire rispetto ai 3 elementi in campo in un incidente stradale: il veicolo, i comportamenti umani e l’infrastruttura stradale, dando risposte alle seguenti domande: dove e come possono essere migliorati i veicoli? Quali sono i comportamenti umani da evitare? Come si possono rendere più sicure le infrastrutture stradali?

 

Programma provvisorio

9:00 – 9:20 – Saluti Iniziali

Ing. Stefano Giovenali
Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri Provincia di Roma

Ing. Enrico Pagliari
Presidente AIIT Lazio e Coordinatore Area Tecnica Aci

9:20 – 10:00 – Rivoluzione dei Trasporti : Ippocrate e Archimede in auto. Insieme, per la vita, senza traumi
Prof. Andrea Costanzo
Associato di Ortopedia e Traumatologia Università “La Sapienza” Roma – Presidente SOC.I.TRA.S

10:00 – 10:20 – Piano Nazionale Sicurezza Stradale: interventi per l’utenza debole
Ing. Valentino Iurato
Direttore Div.1Direzione generale per la sicurezza stradale Ministero Infrastrutture e Trasporti- socio AIIT

10:20 – 10:40 – Barriere stradali e Meccanica Computazionale
Ing. Luigi Cicinnati
Direttore Divisione Ricerca e Sviluppo di Cincinnati Engineering (PD)

10:40 – 11:00 – Futuro o Futurama?
Dott. Roberto Sapìa
Già Dirigente ACI, Segretario SOC.I.TRA.S

11:00 – 11:20 – I Traumi Stradali e la Chirurgia Robotica
Prof. Salvatore Pappalardo
Associato di Ortopedia e Traumatologia Università “La Sapienza”Roma

11:20 – 11:40 – Traumi della Strada, una Risposta Ospedaliera Ideale
Prof. Stefano Calderale
Ricercatore di Chirurgia d’Urgenza Università “La Sapienza”Roma

11:40 – 12:00 – Traumi della Strada, Rieducazione Funzionale
Dott. Giuseppe Caruso
Specialista in Medicina Fisica Riabilitativa

12:00 – 12:20 – Considerazioni Medico Legali
Prof. Giuseppe Cave Bondi
Ord. di Medicina Legale, Università “La Sapienza”Roma

12:20– 13:00 – Dibattito di valutazione orale.

 

 

CONTINUA...
8° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM “I sistemi a via guidata per il TPL” – Invito alla presentazione di memorie
12/09/2018

Si comunica che AIIT, ASSTRA e CIFI, con l’alto coordinamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,  stanno organizzando l’8° CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM  “I sistemi a via guidata per il TPL” che si terrà a Roma presso la sede del Ministero, in Via Caraci 36, il 29 e 30 maggio 2019.

E’ possibile di seguito scaricare l’invito alla presentazione di memorie. Clicca QUI

Tutti i soggetti interessati possono inviare via e-mail un abstract secondo il format allegato all’invito, della lunghezza minima di 1 pagina e massima di 2 pagine, entro il 30 novembre 2018 al seguente indirizzo:

convegnotram2019.tpl@mit.gov.it

e per conoscenza anche ad ASSTRA (amitrano@asstra.it).

 

CONTINUA...
3° Convegno SISTEMA SU GOMMA NEL TRASPORTO PASSEGGERI
22/05/2018

6 e 7 Giugno 2018
presso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Sala Emiciclo – Via Caraci, 36 – Roma

Il 3° Convegno “SISTEMA SU GOMMA NEL TRASPORTO PASSEGGERI”, organizzato dalle Associazioni AIIT, ASSTRA ed ANAV, con l’alto coordinamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si terrà nei giorni 6 e 7 giugno 2018, presso la sede del Ministero, in Via Caraci, 36 Roma.

Per ciascuna delle 2 giornate del Convegno, relativamente ai partecipanti con iscrizione all’Ordine professionale degli Ingegneri, AIIT  ha presentato presso il CNI richiesta di accreditamento per successivo rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP), così come previsto dal “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale”, entrato in vigore il 1° gennaio 2014.

Scarica il programma del Convegno. CLICCA QUI

Scarica la scheda di registrazione al Convegno. CLICCA QUI

 

CONTINUA...
3° Convegno SISTEMA SU GOMMA NEL TRASPORTO PASSEGGERI – Invito presentazione di memorie
26/02/2018

Si rende noto che le tre Associazioni AIIT, ANAV, ASSTRA, stanno organizzando, con l’alto coordinamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, le Giornate di Studio 3° Convegno Sistema Gomma nel Trasporto Passeggeri che si terrà a Roma, presso la sede del Ministero l’11 e 12 luglio 2018.

Scadenza del termine per la presentazione di Memorie 30 marzo 2018.
Scarica l’invito per la presentazione di memorie. Clicca QUI

L’evento, rivolto ai Rappresentanti delle Istituzioni, Enti Locali, Province e Regioni, Imprese di Trasporto, Università, Costruttori ed ai Professionisti del settore, vuole fornire una rappresentazione dell’attuale livello di sviluppo del trasporto passeggeri su gomma e delle prospettive affioranti attraverso l’analisi delle tendenze europee e degli esiti dei progetti comunitari. Inoltre, in considerazione delle innovazioni introdotte dall’evoluzione tecnologica, nonché delle soluzioni individuate per assicurare il superamento dei vincoli ambientali, di natura economica e tecnica, attraverso la condivisione delle esperienze maturate si vogliono fornire gli elementi necessari per l’attivazione degli strumenti di supporto alla mobilità sostenibile. La mobilità costituisce, infatti, uno dei fattori fondamentali per lo sviluppo socioeconomico delle aree urbane su scala locale e globale. Per questo motivo, il tema della sostenibilità ha un ruolo cruciale nelle strategie di intervento. Una corretta pianificazione e programmazione della mobilità urbana consente quindi di migliorare l’efficienza del sistema, la sicurezza, la gestione delle risorse, l’impatto ambientale e la produttività complessiva del sistema di trasporti, ovviamente nel rispetto dei reciproci ruoli tra Ente Regolatore e Operatore di Trasporto.

 

 

 

CONTINUA...
GARE AUTOBUS – GIORNATA DI STUDIO  “Raccomandazioni per la fornitura di autobus”
11/01/2018

24 Gennaio 2018
Sede ACI  (6° piano, sala A)
Via Marsala 8 – 
Roma

Scarica il Programma provvisorio in formato PDF Clicca QUI    

Scarica il modulo di registrazione. Clicca QUI

In considerazione delle importanti novità legislative nazionali ed europee intervenute negli ultimi anni, sono state aggiornate le “Raccomandazioni per la fornitura di autobus”. La nuova pubblicazione rappresenta lo sforzo di ASSTRA, con il contributo fondamentale delle Aziende Associate, di definire delle raccomandazioni per la redazione dei capitolati tecnici, proseguendo il lavoro già svolto negli anni scorsi.
Il gruppo di lavoro ha provveduto ad aggiornare le suddette Raccomandazioni, sia nella versione con LCC sia nella versione senza LCC, e per quanto riguarda la fornitura di autobus urbani e per quelli extraurbani, tenendo conto delle novità normative intervenute e delle esperienze condotte in questi anni.
Il documento aggiorna e modifica totalmente le edizioni precedenti che pertanto sono integralmente sostituite e prevede due versioni distinte, per tenere conto delle diverse esigenze degli associati ASSTRA: – –
La “VERSIONE CON COSTO DEL CICLO DI VITA” è rivolta alle Aziende che impostano la propria gara di fornitura adottando il Costo del Ciclo di Vita che viene valutato utilizzando le dichiarazioni impegnative rese dal Fornitore. Tutto ciò si riflette, ovviamente, sui parametri di valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa. – –
La “VERSIONE SENZA COSTO DEL CICLO DI VITA” è rivolta alle Aziende che impostano la propria gara senza adottare il Costo del Ciclo di vita.
Al fine di presentare alle Aziende Associate la nuova pubblicazione, è stata organizzata una Giornata di Studio per gli “addetti ai lavori” dedicata alle tematiche in questione, che rappresenta una occasione di confronto e di approfondimento tra le Aziende associate che operano nel settore.
In tale occasione ci sarà anche un confronto diretto con i Costruttori per conoscere le loro proposte e le prossime prospettive di sviluppo, in considerazione della recente entrata in vigore del D. lgs del 16 dicembre 2016, n. 257, attuazione direttiva DAFI.
La Giornata di Studio fa parte dell’offerta formativa per l’aggiornamento permanente degli Ingegneri iscritti agli Ordini, con il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP), così come previsto dal “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale”, entrato in vigore il 1° gennaio 2014.

I temi trattati saranno i seguenti:
➢ Linee guida per l’utilizzo delle raccomandazioni
➢ Il costo del ciclo di vita
➢ Collaudi e termini di consegna/ritiro
➢ Norme CUNA climatizzazione e riscaldamento
➢ La valutazione del rischio (documentazione tecnica)
➢ La disciplina dei contratti di manutenzione
➢ Prevenzione incendi
➢ Nuovi prodotti presenti nel mercato per ottemperare alla Direttiva DAFI (veicoli a GNC, GNL, elettrici, ibridi)

PROGRAMMA PROVVISORIO
Mercoledì 24 gennaio 2018

09,00/09,30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
09,30/10,00 INTRODUZIONE AL SEMINARIO E APERTURA DEI LAVORI
Matteo Ignaccolo – Presidente AIIT
Massimo Roncucci – Presidente ASSTRA

1a SESSIONE – LE RACCOMANDAZIONI ASSTRA PER LA FORNITURA DI AUTOBUS
10,00/10,25 Coordinamento e relazione introduttiva: Daniela Carbone – Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

10,25/10,50 LINEE GUIDA PER L’UTILIZZO DELLE RACCOMANDAZIONI ED UTILIZZO LCC
Paride Gasparini – Direttore di Esercizio, CTM Cagliari

10,50/11,15 COLLAUDI E TERMINI DI CONSEGNA/RITIRO
Marco Zanini – Responsabile Ufficio Prodotto Bus, GTT Torino

11,15/11,40 LE NORME CUNA CONDIZIONAMENTO E RISCALDAMENTO ED I PROSSIMI PROGETTI
Gian Maurizio Rodella – Direttore CUNA

11,40/12,05 GARANZIE ED ASSISTENZA POST VENDITA
Alberto Chiari – Responsabile Ingegneria Divisione Manutenzione Autoservizio, TTE Trento

12,05/12,30 DISCIPLINA DEI CONTRATTI DI MANUTENZIONE
Andrea Bottazzi – Dirigente Responsabile Manutenzione Automobilistica, TPER Bologna

12,30/12,55 LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO
Paolo Rapinesi – Dirigente Area Mobilità Infrastrutture Tecnologie e Manutenzione Flotta ATB Bergamo

12,55/13,20 PROTEZIONE CONTRO GLI INCENDI
Carlo Fusco – Responsabile Ingegneria di Manutenzione e Officina Centrale, ANM Napoli

13,20/13,40 DIBATTITO

13,40/14,30 Colazione di lavoro

2 a SESSIONE – IL PUNTO DI VISTA DEI COSTRUTTORI DI AUTOBUS
Coordinamento e relazione introduttiva: Emanuele Proia – Direttore ASSTRA

14,30/14,50 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA MAN TRUCK & BUS ITALIA
Tiziano Gavardini – Responsabile Vendite Bus Pubblico, MAN Truck & Bus Italia

14,50/15,10 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA IVECO BUS
Massimo Santori – EMEA Region – Institutional Relations Head of Public Affairs, Iveco Bus

15,10/15,30 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA RAMPINI AUTOBUS
Paolo Camellini – Responsabile commerciale settore Autobus Italia, Rampini Autobus

15,30/16,30 DIBATTITO E CHIUSURA LAVORI

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Asstra Service Srl
Sig.ra Demofonti
Tel 06 68603556
asstraservice@asstra.it

QUOTA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
PER GLI ASSOCIATI AIIT ED ASSTRA L’ISCRIZIONE È GRATUITA MA OBBLIGATORIA COMPILANDO IL MODULO DI REGISTRAZIONE.
PER I NON ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA SI PREVEDE UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI € 100,00 + IVA (22%).
IL PAGAMENTO POTRÀ AVVENIRE MEDIANTE:
• Bonifico bancario (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – Banca di Credito Cooperativo di Roma, Ag. 5 Roma, ITALY
IBAN: IT 26 E 08327 03398 000000013471
• Versamento su c/c postale n. 41182031 (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – IBAN: IT 57 O 07601 03200000041182031
Si invitano gli interessati a voler preventivamente provvedere al pagamento della quota mediante le suindicate modalità. Non verranno accettati pagamenti in contanti contestualmente alla registrazione al desk. Le Aziende che declinassero la partecipazione alla giornata studio sono pregate di darne adeguata comunicazione almeno 48 ore prima dell’inizio dell’evento. La tardiva od omessa comunicazione della mancata partecipazione potrà comportare l’addebito delle spese che l’Associazione dovrà comunque sostenere in mancanza di un congruo termine per la disdetta.

 

 

 

 

 

 

CONTINUA...
72a Conferenza del Traffico e della Circolazione
21/11/2017

Mercoledì 22 novembre
Ore 10:00
Sede ACI in via Marsala 8 – Roma

Scarica il programma dei lavoro. Clicca QUI

Dal 1930 la Conferenza è l’appuntamento di confronto per il settore della mobilità,
capace di favorire la condivisione analitica sui trend di riferimento
e stimolare un percorso sinergico della filiera.

Quali energie muoveranno l’automobile di domani?
Ci aspetta una transizione o una rivoluzione?
Come e quando cambierà il modo di spostarci?
La mobilità del futuro sarà davvero a impatto zero per l’ambiente?

Interrogativi che troveranno risposte nella
72a Conferenza del Traffico e della Circolazione
organizzata dall’Automobile Club d’Italia

 

 

CONTINUA...
Convegno “ITS nel Trasporto Pubblico Locale, overview in Europa ed in Italia: Open Data, Privacy e Nuove Tecnologie, Gestione dei Reclami ed Area riservata esterna” – Roma 30/11/2017
16/11/2017

30 Novembre 2017
Sede ACI  (6° piano, sala A)
Via Marsala 8 – 
Roma

 

Scarica il Programma in formato PDF Clicca QUI    

Scarica il modulo di registrazione in formato PDF. Clicca QUI

Una politica di mobilità urbana efficace è uno dei principali obiettivi perseguiti dalle Aziende di Trasporto negli ultimi anni. L’aumento continuo della domanda di mobilità ha incentivato l’utilizzo di un approccio di sistema basato sulle nuove tecnologie, nel quale informazione, gestione e controllo della mobilità operano in sinergia, ottimizzando l’uso delle infrastrutture, dei veicoli e delle piattaforme logistiche, in un’ottica multimodale.
I sistemi di trasporto intelligenti (ITS), fondati sull’interazione fra informatica e telecomunicazioni, consentono di trasformare i trasporti in un “sistema integrato”, dove i flussi di traffico sono distribuiti in modo equilibrato tra le varie modalità, per una maggiore efficienza, produttività e, soprattutto, sicurezza del trasporto.
I Sistemi ITS per la gestione del traffico e della mobilità sono in esercizio in numerose città italiane; inoltre, quasi l’80% delle Aziende di Trasporto Pubblico Locale sono dotate di sistemi di localizzazione e monitoraggio delle flotte, mirati a migliorare l’offerta del servizio.
I benefici apportati da un’evoluzione dei sistemi ITS rappresentano una valida motivazione per continuare a incentivare lo sviluppo del fenomeno; fra i benefici riscontrabili si riportano: riduzione dei tempi di spostamento, diminuzione del numero di incidenti, diminuzione delle congestioni, riduzione delle emissioni inquinanti e riduzione dei consumi energetici.
Partendo da queste premesse AIIT ed ASSTRA hanno organizzano il primo Convegno “ITS NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE, OVERVIEW IN EUROPA ED IN ITALIA: Open Data, Privacy e Nuove Tecnologie, Gestione dei Reclami ed Area riservata esterna”, che si terrà a Roma, il prossimo 30 novembre 2017.
In prima battuta, sarà aperta un’ampia finestra sulle interessanti esperienze europee, successivamente saranno presentati i quattro studi condotti dal GDL ITS di ASSTRA relativi alle seguenti tematiche:
✓ Open Data
✓ Privacy e Nuove Tecnologie
✓ Gestioni dei reclami dei rapporti con il Cliente
✓ Area riservata esterna
L’analisi dello stato dell’arte ha consentito di fotografare le molteplici soluzioni aziendali adottate per ciascuna area tematica indagata; gli obiettivi comuni alle 4 indagini sono:
• mettere a sistema le diverse strategie per supportare i decisori nell’attuazione delle future politiche aziendali;
• favorire il processo di standardizzazione ed evoluzione tecnologica.
Ampio spazio sarà riservato nel pomeriggio, in una sessione dedicata, agli interventi dei fornitori delle tecnologie.
Inoltre, è prevista una Tavola Rotonda che coinvolgerà le Istituzioni ed i principali stakeholder del settore, in un dibattito sulle aspettative future, le opportunità e le principali criticità per la loro realizzazione.
Le sessioni in cui si articolerà la giornata sono:
1a SESSIONE – LE ESPERIENZE INTERNAZIONALI
2a SESSIONE – UN FOCUS SULL’ITALIA E PRESENTAZIONE STUDI DEL GDL ITS ASSTRA
3a SESSIONE – IL PUNTO DI VISTA DELL’OFFERTA
4a SESSIONE – TAVOLA ROTONDA: “ITS come impulso per la qualità e l’efficienza del servizio
di TPL”

PROGRAMMA PROVVISORIO
Giovedì 30 Novembre 2017

09,00/09,15 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

09,15/09,50 INTRODUZIONE AL SEMINARIO E APERTURA DEI LAVORI
Matteo Ignaccolo – Presidente AIIT
Massimo Roncucci – Presidente ASSTRA

1a SESSIONE – LE ESPERIENZE INTERNAZIONALI
Coordinamento: Emanuele Proia – Direttore ASSTRA
09,50/10,10 L’ESPERIENZA FRANCESE
François-Xavier Perin – Vice Presidente UTP (Associazione delle Aziende di Trasporto Pubblico Francesi) e Presidente UTP Legislation and European Affairs Committee
10,10/10,30 L’ESPERIENZA TEDESCA
Oliver Wolff – Direttore Generale VDV (Associazione delle Aziende di Trasporto Pubblico Tedesche)
10,30/10,50 UNO SGUARDO IN EUROPA
Guido Di Pasquale – Senior Manager UITP Bruxelles

2a SESSIONE – UN FOCUS SULL’ITALIA E PRESENTAZIONE STUDI DEL GDL ITS ASSTRA
10,50/11,10 Coordinamento e relazione introduttiva: Daniela Carbone – Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA
11,10/11,30 “OPEN DATA”: ANALISI DELLO STATO DELL’ARTE DELLE AZIENDE DI TPL
Mirco Armandi – Dirigente dell’Area Sistemi Informativi e Sviluppo Tecnologico,TPER Bologna
11,30/11,50 “PRIVACY E NUOVE TECNOLOGIE”: ANALISI DELLO STATO DELL’ARTE DELLE AZIENDE DI TPL
Proto Tilocca – Dirigente pianificazione, marketing e qualità, CTM Cagliari
Simona Farris – AVM System Engineer, CTM Cagliari
11,50/12,10 “GESTIONE DEI RECLAMI E DEI RAPPORTI CON IL CLIENTE”: ANALISI DELLO STATO DELL’ARTE DELLE AZIENDE DI TPL
Stefano Bonelli – Responsabile Sistemi informativi e Innovazioni Tecnologiche, GESTIONE NAVIGAZIONE LAGHI Milano
12,10/12,30 “AREA RISERVATA ESTERNA”: ANALISI DELLO STATO DELL’ARTE DELLE AZIENDE DI TPL
Maurizio Pelosi – Responsabile Sistemi Tecnologici, TIEMME Arezzo
12,30/12,50 IL PROGETTO “BE GLOCAL”
Stefano Cerchier – Direttore Generale, ATVO San Donà di Piave
12,50/13,10 IL VALORE DELL’ORGANIZZAZIONE A SUPPORTO DEI SISTEMI ITS
Mauro Paoletti – Amministratore di Bacino, Consorzio Granda Bus Cuneo
13,10/13,30 BIP: VALIDAZIONE OBBLIGATORIA IN AMBITO URBANO – CONSUNTIVI E COSE DA FARE
Paolo Sandri – Dirigente Responsabile Sviluppo Tecnologie, GTT Torino

13,30/14,30 Colazione di lavoro

3 a SESSIONE – IL PUNTO DI VISTA DELL’OFFERTA
Coordinamento: Roberto Mura – Presidente ATP Sassari e Presidente Commissione Tecnologica ASSTRA
14,30/16,00

4a SESSIONE – TAVOLA ROTONDA: ITS come impulso per la qualità e l’efficienza del servizio di TPL”
Coordinamento: Emanuele Proia – Direttore ASSTRA
16,00/18,00
Rosario Almiento – Presidente STP Brindisi
Marco Barra Caracciolo – Membro Giunta Asstra, FERROVIENORD Milano
Massimo Bettarello* – Presidente ATV Verona
Piero Boccardo – Presidente 5T
Ezio Castagna – Presidente CLUB ITALIA
Antonio Decaro* – Presidente ANCI
Federico Lovadina* – Presidente AGENS
Luciano Marchiori – Direttore Generale START ROMAGNA Cesena
Marco Medeghini – Direttore Generale BRESCIA MOBILITA’
Rossella Panero – Presidente TTS Italia
Luca Scalabrin – Presidente ACTV Venezia
Gian Battista Scarfone* – Amministratore Delegato ATB Bergamo
Maurizio Tira – Esperto Struttura Tecnica di Missione per l’indirizzo strategico, MIT
Walter Tortorella* – Amministratore Delegato ROMA SERVIZI PER LA MOBILITA’

18,00 CHIUSURA LAVORI
Massimo Roncucci – Presidente ASSTRA

 

QUOTA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
PER L’ISCRIZIONE AL CONVEGNO OCCORRE COMPILARE IL MODULO DI REGISTRAZIONE E VERSARE LA RELATIVA QUOTA DI PARTECIPAZIONE CHE, PER IL PRIMO ISCRITTO DI OGNI ENTE (AIIT ED ASSTRA), E’ DI € 150,00 + IVA (22%) E, DAL SECONDO ISCRITTO IN POI, E’ DI € 100,00 + IVA (22%).
PER I NON ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA SI PREVEDE UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI € 900,00 + IVA (22%).
IL PAGAMENTO POTRÀ AVVENIRE MEDIANTE:
• Bonifico bancario (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – Banca di Credito Cooperativo di Roma, Ag. 5 Roma, ITALY
IBAN: IT 26 E 08327 03398 000000013471
• Versamento su c/c postale n. 41182031 (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – IBAN: IT 57 O 07601 03200000041182031
Si invitano gli interessati a voler preventivamente provvedere al pagamento della quota mediante
*

CONTINUA...
Comunicato Stampa -Tavola Rotonda: “Ciclabilità: un obiettivo di mobilità sostenibile anche per Roma?” 
08/11/2017

8 novembre 2017
ACI | Via Marsala 8, Roma

In data 8 novembre 2017 si è tenuta a Roma la Tavola Rotonda sul tema: Ciclabilità: un obiettivo di mobilità sostenibile anche per Roma? organizzata dall’AIIT Sezione Lazio con la collaborazione dell’ACI.

Per scaricare il Comunicato Stampa dell’Evento clicca QUI


Comunicato Stampa
AIIT Sezione Lazio

Roma, 8 novembre 2017

ROMA PUO’ ESSERE DAVVERO CICLABILE

Una nuova coesione di intenti tra Amministrazione, tecnici e cittadini riconosce il ruolo delle biciclette per la mobilità sostenibile.

 L’Associazione per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti del Lazio
propone una classificazione della rete viaria di Roma in due categorie: strade primarie per auto e moto, secondarie per tutelare gli utenti deboli.

Amministrazione capitolina, tecnici del Campidoglio e cittadini dimostrano una nuova e coesa volontà di compiere passi concreti a favore della ciclabilità, superando le criticità che hanno finora attanagliato lo sviluppo di tanti progetti, a cominciare dal Grab e dalla ciclabile di S. Bibiana. E’ quanto emerso nel convegno organizzato oggi dall’Associazione per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti del Lazio presso la sede nazionale dell’ACI, alla presenza di Enrico Stefano, presidente della Commissione III Mobilità di Roma Capitale, Alessandro Fuschiotto di Roma Servizi per la Mobilità, Alberto Fiorillo di Legambiente, Beatrice Galli della Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Alfredo Giordani di #Vivinstrada e Roberto Pallottini dell’Istituto Nazionale di Urbanistica.

L’AIIT è riuscita a porsi come facilitatore di contatto tra il Campidoglio e le associazioni dei ciclisti, favorendo lo sviluppo di un dialogo costruttivo tra le parti a fronte della complessità normativa e della carenza di risorse che spesso pongono più ostacoli che opportunità nelle fasi di pianificazione e progettazione delle piste ciclabili.

“L’Associazione propone un’organizzazione più razionale della mobilità cittadina – dichiara il presidente di AIIT Sezione Lazio, Enrico Pagliari – a partire da una classificazione delle strade in primarie e secondarie. Le prime dedicate in modo prioritario alla circolazione dei veicoli a motore; le seconde con precedenza a pedoni e bici, con l’istituzione di specifiche zone30 a velocità ridotta per tutelare le utenze più deboli della strada”.

L’Associazione auspica inoltre che la ciclabilità sia sempre più parte integrante delle strategie della mobilità cittadina e che sia inserita in un quadro sistemico in cui si incentivi lo scambio con il trasporto collettivo attraverso collegamenti ai principali nodi di scambio, con sviluppo di aree per una sosta sicura delle biciclette.

In uno scenario tecnico e culturale in rapida evoluzione, infine, AIIT confida in un adeguamento delle normative vigenti e una condivisione di buone pratiche internazionali che consentano anche ai nostri progettisti di proporre soluzioni sicure, efficaci ed efficienti in linea con le aspettative degli utenti a due ruote.

AIIT – Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti da 60 anni si propone come punto di riferimento e di incontro tra gli esperti del settore e coloro che sono interessati ai problemi di mobilità, traffico e trasporti. L’attività dell’AIIT è finalizzata a: migliorare la mobilità delle persone e delle merci in termini di sicurezza, fluidità e confort, nel rispetto dell’ambiente; promuovere l’impiego delle tecnologie più appropriate all’ingegneria del traffico, delle infrastrutture e dei trasporti; tutelare e promuovere l’immagine e l’attività degli ingegneri che si occupano di traffico, infrastrutture e trasporti.

A tale scopo, l’AIIT promuove attività culturali, favorisce lo sviluppo di attività di ricerca, formazione ed informazione, individua strategie e piani di intervento per la soluzione dei problemi della mobilità. L’Associazione vigila sulle proposte formulate e sugli interventi effettuati nel settore da parte degli organismi competenti e promuove azioni a livello politico, legislativo e normativo per il corretto sviluppo della mobilità.

Per informazioni ed approfondimenti: Ing. Enrico Pagliari, Presidente AIIT Lazio, cell. 335 8387262

 

foto dell’Evento:

 

 

 

CONTINUA...
Pubblicazione: “60 anni di attività dell’AIIT”
28/09/2017

Scarica la versione digitale della pubblicazione “60 anni dell’AIIT“. Clicca QUI

Presentazione

Ho l’onore ed il piacere di presentare questa pubblicazione che intende celebrare e ricordare i primi 60 anni di attività dell’Associazione Italiana per l’Ingegneria del Traffico e dei Trasporti – AIIT, un Associazione che ha segnato la mia attività professionale, rappresentando un punto di riferimento costante e sicuro su cui “contare” anche nelle decisioni “lavorative” importanti da prendere.
La pubblicazione ripercorre sinteticamente le attività svolte dall’AIIT a partire dal lontano 17 settembre 1957, giorno in cui a Padova 10 Soci fondatori decisero di far nascere l’Associazione (cfr. l’apposita sezione “Cenni Storici dell’AIIT” per maggiori dettagli).
Nell’elencazione sono citate anche le norme tecniche che hanno visto l’AIIT in prima fila e gli eventi pubblici, congressi, convegni, seminari etc., direttamente organizzati dall’Associazione.
A mio avviso la parte più “meritevole” della pubblicazione è l’elenco delle cariche sociali dettagliata ai diversi livelli territoriali, nazionale, regionali e distrettuali.
Lo scorrere dei nomi fa capire il valore scientifico e ingegneristico dell’Associazione e le potenzialità che sono state e possono essere messe in campo dall’AIIT.
Nei mie ricordi, quindi parziali e di parte, sono tre le persone che voglio citare: Pier Franco Treglia che di fatto mi ha permesso di conoscere ed iscrivermi all’Associazione, Pietro D’Armini che caratterizzava e insegnava Ingegneria del Traffico nelle prime riunioni della Sezione Lazio cui partecipavo e infine il Presidente Onorario Nazionale Lucio Quaglia vero punto di riferimento per l’AIIT.
Se siamo riusciti a realizzare questa pubblicazione lo dobbiamo alla sua tenacia nel raccogliere e
archiviare tutto quanto fatto dall’AIIT.
Un ringraziamento particolare va poi a tutte le persone che hanno collaborato a questa pubblicazione, con particolare riferimento a Paolo De Angelis e Rocco Sorropago che sono stati capaci di “tradurre” gli appunti, quasi tutti manoscritti, di Lucio Quaglia in un documento digitale e stampabile.
Infine un augurio che questo importante anniversario possa essere l’inizio di un periodo ancora più florido di attività e presenza dell’AIIT sulle tematiche della mobilità e della sicurezza stradale a tutti i livelli.

Il Presidente AIIT
Sezione Lazio
Ing. Enrico Pagliari

CONTINUA...