GARE AUTOBUS – GIORNATA DI STUDIO “Raccomandazioni per la fornitura di autobus”

GARE AUTOBUS – GIORNATA DI STUDIO  “Raccomandazioni per la fornitura di autobus”
Pubblicato il 11/01/2018, da , in LAZIO, NEWS, NEWSLETTER, ULTIME NOTIZIE

24 Gennaio 2018
Sede ACI  (6° piano, sala A)
Via Marsala 8 – 
Roma

Scarica il Programma provvisorio in formato PDF Clicca QUI    

Scarica il modulo di registrazione. Clicca QUI

In considerazione delle importanti novità legislative nazionali ed europee intervenute negli ultimi anni, sono state aggiornate le “Raccomandazioni per la fornitura di autobus”. La nuova pubblicazione rappresenta lo sforzo di ASSTRA, con il contributo fondamentale delle Aziende Associate, di definire delle raccomandazioni per la redazione dei capitolati tecnici, proseguendo il lavoro già svolto negli anni scorsi.
Il gruppo di lavoro ha provveduto ad aggiornare le suddette Raccomandazioni, sia nella versione con LCC sia nella versione senza LCC, e per quanto riguarda la fornitura di autobus urbani e per quelli extraurbani, tenendo conto delle novità normative intervenute e delle esperienze condotte in questi anni.
Il documento aggiorna e modifica totalmente le edizioni precedenti che pertanto sono integralmente sostituite e prevede due versioni distinte, per tenere conto delle diverse esigenze degli associati ASSTRA: – –
La “VERSIONE CON COSTO DEL CICLO DI VITA” è rivolta alle Aziende che impostano la propria gara di fornitura adottando il Costo del Ciclo di Vita che viene valutato utilizzando le dichiarazioni impegnative rese dal Fornitore. Tutto ciò si riflette, ovviamente, sui parametri di valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa. – –
La “VERSIONE SENZA COSTO DEL CICLO DI VITA” è rivolta alle Aziende che impostano la propria gara senza adottare il Costo del Ciclo di vita.
Al fine di presentare alle Aziende Associate la nuova pubblicazione, è stata organizzata una Giornata di Studio per gli “addetti ai lavori” dedicata alle tematiche in questione, che rappresenta una occasione di confronto e di approfondimento tra le Aziende associate che operano nel settore.
In tale occasione ci sarà anche un confronto diretto con i Costruttori per conoscere le loro proposte e le prossime prospettive di sviluppo, in considerazione della recente entrata in vigore del D. lgs del 16 dicembre 2016, n. 257, attuazione direttiva DAFI.
La Giornata di Studio fa parte dell’offerta formativa per l’aggiornamento permanente degli Ingegneri iscritti agli Ordini, con il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP), così come previsto dal “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale”, entrato in vigore il 1° gennaio 2014.

I temi trattati saranno i seguenti:
➢ Linee guida per l’utilizzo delle raccomandazioni
➢ Il costo del ciclo di vita
➢ Collaudi e termini di consegna/ritiro
➢ Norme CUNA climatizzazione e riscaldamento
➢ La valutazione del rischio (documentazione tecnica)
➢ La disciplina dei contratti di manutenzione
➢ Prevenzione incendi
➢ Nuovi prodotti presenti nel mercato per ottemperare alla Direttiva DAFI (veicoli a GNC, GNL, elettrici, ibridi)

PROGRAMMA PROVVISORIO
Mercoledì 24 gennaio 2018

09,00/09,30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI
09,30/10,00 INTRODUZIONE AL SEMINARIO E APERTURA DEI LAVORI
Matteo Ignaccolo – Presidente AIIT
Massimo Roncucci – Presidente ASSTRA

1a SESSIONE – LE RACCOMANDAZIONI ASSTRA PER LA FORNITURA DI AUTOBUS
10,00/10,25 Coordinamento e relazione introduttiva: Daniela Carbone – Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

10,25/10,50 LINEE GUIDA PER L’UTILIZZO DELLE RACCOMANDAZIONI ED UTILIZZO LCC
Paride Gasparini – Direttore di Esercizio, CTM Cagliari

10,50/11,15 COLLAUDI E TERMINI DI CONSEGNA/RITIRO
Marco Zanini – Responsabile Ufficio Prodotto Bus, GTT Torino

11,15/11,40 LE NORME CUNA CONDIZIONAMENTO E RISCALDAMENTO ED I PROSSIMI PROGETTI
Gian Maurizio Rodella – Direttore CUNA

11,40/12,05 GARANZIE ED ASSISTENZA POST VENDITA
Alberto Chiari – Responsabile Ingegneria Divisione Manutenzione Autoservizio, TTE Trento

12,05/12,30 DISCIPLINA DEI CONTRATTI DI MANUTENZIONE
Andrea Bottazzi – Dirigente Responsabile Manutenzione Automobilistica, TPER Bologna

12,30/12,55 LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO
Paolo Rapinesi – Dirigente Area Mobilità Infrastrutture Tecnologie e Manutenzione Flotta ATB Bergamo

12,55/13,20 PROTEZIONE CONTRO GLI INCENDI
Carlo Fusco – Responsabile Ingegneria di Manutenzione e Officina Centrale, ANM Napoli

13,20/13,40 DIBATTITO

13,40/14,30 Colazione di lavoro

2 a SESSIONE – IL PUNTO DI VISTA DEI COSTRUTTORI DI AUTOBUS
Coordinamento e relazione introduttiva: Emanuele Proia – Direttore ASSTRA

14,30/14,50 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA MAN TRUCK & BUS ITALIA
Tiziano Gavardini – Responsabile Vendite Bus Pubblico, MAN Truck & Bus Italia

14,50/15,10 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA IVECO BUS
Massimo Santori – EMEA Region – Institutional Relations Head of Public Affairs, Iveco Bus

15,10/15,30 IL PUNTO DI VISTA DELL’AZIENDA RAMPINI AUTOBUS
Paolo Camellini – Responsabile commerciale settore Autobus Italia, Rampini Autobus

15,30/16,30 DIBATTITO E CHIUSURA LAVORI

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Asstra Service Srl
Sig.ra Demofonti
Tel 06 68603556
asstraservice@asstra.it

QUOTA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
PER GLI ASSOCIATI AIIT ED ASSTRA L’ISCRIZIONE È GRATUITA MA OBBLIGATORIA COMPILANDO IL MODULO DI REGISTRAZIONE.
PER I NON ASSOCIATI AD AIIT E AD ASSTRA SI PREVEDE UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE DI € 100,00 + IVA (22%).
IL PAGAMENTO POTRÀ AVVENIRE MEDIANTE:
• Bonifico bancario (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – Banca di Credito Cooperativo di Roma, Ag. 5 Roma, ITALY
IBAN: IT 26 E 08327 03398 000000013471
• Versamento su c/c postale n. 41182031 (di cui si prega di allegare copia al presente modulo a conferma della registrazione) intestato a:
Asstra Service srl – IBAN: IT 57 O 07601 03200000041182031
Si invitano gli interessati a voler preventivamente provvedere al pagamento della quota mediante le suindicate modalità. Non verranno accettati pagamenti in contanti contestualmente alla registrazione al desk. Le Aziende che declinassero la partecipazione alla giornata studio sono pregate di darne adeguata comunicazione almeno 48 ore prima dell’inizio dell’evento. La tardiva od omessa comunicazione della mancata partecipazione potrà comportare l’addebito delle spese che l’Associazione dovrà comunque sostenere in mancanza di un congruo termine per la disdetta.

 

 

 

 

 

 

ELENCO SOCI   |   SEZIONI E DISTRETTI   |   COPYRIGHT   |   CREDITS   |   ACCEDI / REGISTRATI

¤